http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_65202 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il vaso per il genere di decorazione e per la qualità del lavoro può essere ricollegato all'attività degli artefici milanesi operanti nella seconda metà del XVI secolo. Per la forma a pisside si confrontino ad esempio i nn. 492 e Bargello n. 17 del Museo degli Argenti. Struttura analoga presenta anche un vaso del Kunsthistorisches Museum di Vienna. 
Vaso biansato a sezione orizzontale rotonda con basso labbro aggettante e coperchio circolare sagomato con piccola presa cilindrica. Il corpo del vaso è inciso a grottesche, ed è raccordato da un anello d'argento smaltato con fiori, al piedistallo rialzato, ricavato nello stesso blocco di cristallo della base rotonda. Nel coperchio sono incisi alcuni animali (un unicorno, un cervo, un daino e un elefante) in un'ambientazione paesagistica stilizzata con alberi, erba, fiori. 

data from the linked data cloud