http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_65185 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il vaso presenta una linea semplice, la mancanza di decorazioni scolpite e incise consente un pieno risalto del materiale. Coppe di questo genere sono frequentemente attestate nell'ambito della produzione più corrente dei lapicidi fiorentini, della seconda metà del XVI secolo. La montatura d'argento con una ricca decorazione cesellata e intagliata può essere situabile intorno alla metà del XVII secolo, ed è simile alla n. 647. 
Vaso ricavato in tre pezzi di diaspro con coppa liscia, sostenuto a balaustro e piede rotondo. Nodi fogliacei d'argento cesellato collegano il sostegno alla coppa ed alla base. Il piede è decorato da una fascia d'argento cesellata e intagliata a giorno con viticci e grappoli ed è profilato da un bordo d'argento cordonato. 

data from the linked data cloud