http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_65170 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il vaso presenta una forma semplice ed un modulo ornamentale di gusto vegetale che lo inquadrano nell'ambito di un filone della produzione milanese, caratterizzato dall'esclusivo impiego di schemi decorativi fitomorfi, come festoni, ghirlande e volute. Si confronti ad esempio il vaso cosiddetto di Diana di Poitiers (n. 540) attribuito a Gasparo Miseroni. 
Coppa di cristallo in due pezzi a sezione orizzontale ovale, è decorata lungo il labbro da un fregio inciso con un motivo a onde, il corpo è inciso a volute e racemi. Un anello d'oro smaltato congiunge la tazza al piede rotondo bordato da una fascia d'oro smaltato. 

data from the linked data cloud