http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_65166 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il vaso, proveniente dalla Guardaroba Granducale, fu collocato agli Uffizi nel 1784. La forma irregolare della coppa che ripete in maniera stilizzata il motivo della conchiglia, ricorrente nella produzione milanese, l'ispirazione naturalistica del pezzo farebbero supporre una provenienza di Augusta. Il vaso può essere infatti confrontato con opere eseguite da Johann Daniel Mayer, la cui attività è attestata tra il 1662 e il 1673 (W. Fleischauer, Zur KUnst der Edelstein und Kristallschneider de Barock in Augsburg, in "Pantheon", XXXV/I, 1977, pp. 17-20). 
Vaso scolpito in tre pezzi. La coppa di forma irregolare presenta baccellature ed alla base ed il corpo parzialmente lobato. Sul labbro è scolpito un insetto. Poggia su sostegno a balaustro collegato alle due estremità da fasce d'argento smaltato con fiori e volute uguali alla bordatura smeralata della base. 

data from the linked data cloud