http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_65081 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Vaso monoansato di cristallo di monte a sezione rotonda, labbro verticale, con beccuccio, ansa sopraelevata, coperchio con presa a balaustro, piede rialzato rotondo. La spalla, fino al punto di estrema espansione del vaso, è decorata da un motivo a baccellature nella metà inferiore sono invece incisi dei festoni di fiori e volatili. Alla base del beccuccio è scolpito un mascherone mentre un motivo a baccelli corre lungo il labbro. L'attaccatura superiore dell'ansa, a forma di serpente, è sul labbro, mentre quella inferiore è in corrispondenza della bocca del mascherone, scolpito sulla spalla e contrapposto a quello del beccuccio. 
Il vaso si ricollega alla produzione degli artefici milanesi operanti alla metà del XVI secolo e chiamati a Firenze da Francesco I de' Medici. Il tipo di decorazione con festoni incisi torna in vari altri vasi del Museo degli Argenti. 

data from the linked data cloud