http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64951 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Montatura in filo d'oro con due maglie circolari saldate alle estremità verticali. 
Il cammeo risulta citato in una nota manoscritta di acquisto del cardinale Leopoldo de' Medici con altri soggetti ricevuti da Francesco Camelli, suo agente mediceo attraverso Munsù Chirchermont. Nella nota del 22 aprile 1673 il cammeo è citato come "Un mascherone in Lapis lazuli" (BdU, ms 68/L, c. 696). Stilisticamente appartiene al gusto manieristico cinquecentesco diffuso dalle botteghe fiorentine. 

data from the linked data cloud