http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64938 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Tecnicamente e stilisticamente il cammeo rientra nella produzione tardo imperiale del III-IV secolo d.C. Infatti il tipo di pettinatura, con scriminatura centrale e capelli che poi vengono girati a tortiglione sulla nuca, divenne di moda intorno al 240 d.C. e si può riscontrare in numerose teste femminili di epoca costantiniana. Una fonte di ispirazione può essere stata in questo caso il busto detto di "Octacilia" vissuta tra il 240 e il 249 d.C. (J. J. BERNOULLI, Römische Ikonographie, 4 voll., Stuttgar-Berlin-Leipzig 1882-1894, IV, 1894, p. 138, tav. XLIII b). 
Cornice in argento dorato incisa sul verso e guarnita da elementi ricurvi che sostengono otto piccoli granati ed in alto un opale tagliato a cabochon. 

data from the linked data cloud