http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64769 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Cornice in oro con griffe e due occhielli saldati alle estremità verticali. 
L'opera, registrata come antica da Sebastiano Bianchi e Giuseppe Bencivenni Pelli, fu giudicata moderna da Tommaso Puccini, che la definì non priva di "grazia, ne di espressione" (BdU, ms. 47, n. 204), inserendola tra i pezzi più importanti della collezione mediceo-lorenese, dai quali l'incisore romano Bartolomeo Paoletti ricavò sul finire del XVIII secolo matrici in vetro per la produzione di impronte da scambiare con il Cabinet des Antiques della Biblioteca Nazionale di Parigi. 

data from the linked data cloud