http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64619 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Montatura in filo d'oro con due maglie circolari saldate alle estremità verticali e otto griffe che trattengono la pasta vitrea. 
Il cammeo è documentato per la prima volta nell'inventario redatto da Sebastiano Bianchi nei primi decenni del XVIII secolo. La composizione è a carattere simbolico; si può suggerire l'ipotesi che la figura a destra sia un'allegoria della città di Firenze (che è rappresentata anche nello sfondo) mentre accoglie un principe mediceo consegnatole da un granduca. Il cammeo per la qualità stilistica può essere ricondotto al XVI secolo. 

data from the linked data cloud