http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64610 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Montatura in filo d'oro con due maglie circolari. 
Il cammeo è menzionato chiaramente nell'inventario di gioie appartenute a Cosimo I de' Medici e pertanto sicuramente databile nella prima metà del Cinquecento. Troviamo lo stesso cammeo descritto tra quelli della granduchessa Vittoria della Rovere (Casarosa 1976). Si può quindi supporre a ragione che esso abbia fatto parte di un nucleo di gioie private dei Granduchi. 

data from the linked data cloud