http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64594 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il sigillo risale al regno dei granduchi Ferdinando II e Vittoria della Rovere e quindi sicuramente databile alla prima metà del XVII secolo. L'opera è forse da attribuire all'incisore Andrea Borgognone, che per la coppia granducale e Cosimo III de' Medici eseguì diversi lavori, tra i quali anche alcuni sigilli. 
Sigillo in topazio ottagonale con inciso lo stemma Medici-Della Rovere sormontato da corona. Castone pieno in oro cesellato e smaltato, sormontato dal giglio di Firenze. Sul verso il castone reca le tracce di una impugnatura ed è decorato in corrispondenza degli angoli smussati da quattro piccole piante di rovere con i rami in doppia croce di sant'Andrea. 

data from the linked data cloud