http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_64504 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Montatura in oro con due maglie circolari saldate alle estremità verticali. 
L'oggetto, dotato di una semplice montatura in filo d'oro con due maglie circolari saldate alle estremità verticali, è chiaramente menzionato nell'inventario stilato da Sebastiano Bianchi nei primi decenni del XVIII secolo. Anton Francesco Gori lo riporta nel "Museum Florentinum" e lo credette antico. Tommaso Puccini descrive la scena, dicendo fra l'altro "una ninfa con il peplo che svolazzando le fa cerchio sopra la fronte quale da Filostrato fu dipinta Galatea" (BdU, ms. 47, n. 170). Giuseppe Bencivenni Pelli afferma che la donna è Amfida, moglie di Tritone. Per la sua iconografia è da confrontare con i cammei inv. Gemme 1921, nn. 10, 17. 

data from the linked data cloud