http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_40027 an entity of type: E22_Man-Made_Object

L'episodio raffigura il miracolo della Madonna che ha salvato Mario da Origo e le figlie dagli assassini. Secondo la notizia riportata dagli storiografi locali, l'affresco si deve a Lorenzo Stelli romano, come riferisce anche lo Schleir. Ma sembra più giusto parlare del pittore Lorenzo Nelli (morto nel 1708) secondo le notizie dell'Orlandi e del Thieme Becker. Dal libro delle Ricordanze della Sindacheria, al 10 aprile 1677 risulta: "Furono fatte dipingere le tre lunette del Chiostro della fontana con Miracoli della Madonna, dal pittore Lorenzo Stelli, romano. (Signorelli 1967). 
Il miracolo illustrato nella lunetta vede al centro la figura di un uomo, con centro la figura di un uomo, con barba, che, portandosi verso destra con il braccio sinistro sollevato, lascia alla sua destra du giovinette inginocchiate una di fronte all'altra, in gesto di invocazione. Dalla sinistra arriva gente armata, sulla destra una figura di giovinetto con braccio teso, del quale si distingue solo il busto e la testa, sul retro, verso il basso c'è un uomo inginocchiato presso il cadavere di un altro uomo e sta per colpirlo. In alto al centro la Madonna della Quercia. 

data from the linked data cloud