http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_40026 an entity of type: E22_Man-Made_Object

L'episodio raffigura il miracolo della Madonna che ha risuscitato Battista D'Angelo bambino di quattro mesi soffocato per errore dalla madre. Secondo la notizia riportata dagli storiografi locali, l'affresco si deve a Lorenzo Stelli romano, come riferisce anche lo Schleir. Ma sembra più giusto parlare del pittore Lorenzo Nelli (morto nel 1708) secondo le notizie dell'Orlandi e del Thieme Becker. Dal libro delle Ricordanze della Sindacheria, al 10 aprile 1677 risulta: "Furono fatte dipingere le tre lunette del Chiostro della fontana con Miracoli della Madonna, dal pittore Lorenzo Stelli, romano. (Signorelli 1967). 
Lunetta con cornice a festone. Al centro una figura giovanile a busto e piedi nudi, avvolto in un manto, allunga il braccio destro in gesto di stupire, verso una donna inginocchiata accanto al letto con un bambino in fasce. La prospettiva è regolata da un pavimento bicromo, con architetture signorili di palazzi marmorei a destra e grande colonna scanalata in primo piano. 

data from the linked data cloud