http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39995 an entity of type: E22_Man-Made_Object

La Madonna con il Bambino sulle ginocchia è seduta sul tronco di una possente quercia dai rami quasi spogli, dai quali nascono nuove foglioline, apporti vitali della Chiesa, quali sono San Domenico e San Lorenzo ai quali si rivolge la Madonna come per accoglierli. Il fondo è oro. 
Dagli atti della Chiesa: "Addì quindici luglio, pagamento a maestro Monaldo per resto della MAdonna dipinta nella volta". "Addì 13 settembre il Sindaco frate deve avere ducati cinque, et tanti ne haveva pagati per noi agli eredi di Mariano Chigi, et per lui a Maestro Monaldo dipintore, per conto della fabbrica, per parte di ducati 15, monto a lavorar della pittura del coro, senza nè colore azzurro nè oro postoci" (Signorelli, 1967). l'affresco esiste tuttora però ritoccato alla fine del XIX secolo. L'opera è stata talmente ridipinta che non si può ricavare alcun dato critico oltre alla composizione e alla tipologia delle figure. 

data from the linked data cloud