http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39861 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Moderna la concezione spaziale con prospettive fatte di ombra compatta e di superfici realizzate in colori diversi, mantenendo per il resto toni monocromi. Un "pathos" sommesso e senza speranza isola i personaggi nella loro solitudine e pensosa disperazione, mentre gli aguzzini affilano gli attrezzi della tortura. 
La scena raffigura la Madonna liberatrice di coloro che le si raccomandano: Bastiano e Agostino Baschi. Vuota e piena nello stesso tempo, questa cella reca uno spazio profondo e spoglio, con la parete di fondo opera e con un'inferriata dalla quale entra la luce che non crea luce, poiché tutte le ombre create sono poco reali. Al centro sono tre prigionieri seduti e incatenati, alle loro spalle un uomo appeso per le braccia, mentre a sinistra sono gli aguzzini con gli strumenti di tortura. 

data from the linked data cloud