http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39848 an entity of type: E22_Man-Made_Object

La scena raffigura un cavaliere romano della casa Celsi che viene salvato da morte infamante , essendosi inceppata tre volte la mannaia. Sul palco di legno è innalzata il patibolo e il condannato bendato e denudato è sotto la lama, una frate incappucciato lo segue con la mano destra. Intorno al patibolo, innalzato su un rialzo del terreno, una folla è trepidante raccolta. A destra sul davanti un uomo in ginocchio, di spalle si appoggia a duna colonna, mentre una donna velata seduta in erra, porta dolorosamente la mano destra alla testa. 
Il dipinto ha spiccato senso narrativo e si esprime liberamente malgrado lo spazio limitato. I colori, poco sfumati, sono scuri e creano ombre ben delineate sui volti, evidenziano le forme dando molto senso realistico alla composizione. 

data from the linked data cloud