http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39847 an entity of type: E22_Man-Made_Object

La scena raffigura Giacomo e Pietro Romagnoli che uccidono un mostro marino che infesta la spiaggia a Civitavecchia nel 1495. La scena si svolge in cima ad un alto piano, poiché il paesaggio che è a destra sullo sfondo è visto dall'alto e simboleggia Civitavecchia città e porto. Il drago alato, al centro con le fauci aperte, mostra una ferita sul davanti. L'uomo a sinistra impugna una lunga spada e veste una corta tunica bianca con corto mantello rosso, quello a destra, con violenza colpisce con un'ascia il drago che si difende dando un colpo di coda. 
La visione nitida d'insieme, da compostezza all'azione, quasi bloccando le figure in uno spazio senza tempo, e rinvenendo nell'evento una certa matrice favolistica, non nuova ai racconti di miracoli. 

data from the linked data cloud