http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39832 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il traforo ricorda vagamente la stilizzazione di un albero al cui centro è una croce quadrilobata stretta tra due foglie ascendenti e due discendenti. 
Probabile è l'attribuzione della costruzione del chiostro al Maestro Danese da Viterbo che nel 1487 già lavorava alla Quercia. L'autore del Chiostro ha imitato, non riprodotto il chiostro di Santa Maria di Gradi. Il disegno così concepito è oltre ad un prezioso ricamo impresso nella rude pietra, un misterioso messaggio simbolico: forse l'albero della vita con al centro la croce. 

data from the linked data cloud