http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_39753 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Il dipinto sembra riferirsi alla miracolosa vicenda di Bartolomeo di Canepina il quale aggredito e gettato nel fiume Mignone, dopo tre giorni fu resuscitato e perfettamente risanato. L'opera, ricca di movimento appare ricercata e corretta sia nella descrizione dei particolari che nella ampia visione prospettica. Di particolare interesse risulta poi l'iconografia della Madonna, insolita nella sua morbidezza quasi pagana. Anche l'iscrizione formulata in versi, contribuisce a sottolineare la cura ed il livello piĆ¹ che artigianale dell'autore. 
In primo piano un uomo e il suo cavallo vengono travolti dalla corrente di un fiume; sulla riva un religioso e un altro uomo tentano di recare aiuto. A sinistra in alto la Madonna della Quercia. 

data from the linked data cloud