http://dati.culturaitalia.it/resource/oai-culturaitalia-it-museiditalia-work_36053 an entity of type: E22_Man-Made_Object

Personificava il mare tranquillo e rilucente, di lei si innamorÚ il ciclop e Polifemo, ma lei gli preferÏ Aci figlio di Fauno. Il dipinto riprende q uello di analogo soggetto eseguito dal padre della pittrice, Paolo De Matt eis, e conservato nel Castello di Pommersfelden. Le poche notizie sulla pi ttrice ci sono state tramandate dal dË Dominici: figlia del noto Paolo De Matteis imparÚ sotto la sua direzione l'arte del disegno rivelandosi parti colarmente capace nel far ritratti. Produsse moltissimi quadri in parte co piati da originali del padre ed in parte di sua invenzione. Sposatasi due volta non abbandonÚ mai la pittura. 
E' raffigurata Galatea ninfa marina figlia di Nereo e di Doride. Galatea Ë seduta sulla sua conchiglia, un drappo di stoffa azzurro mosso dal vento assume la forma di una aureola sul capo della ninfa. Intorno sono raffigu rati alcuni personaggi del mare, quello in primo piano di spalle potrebbe essere Aci. 

data from the linked data cloud